Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 24 giugno 2009

La prima volta

Il compagno di viaggio non è più visibile ma sempre presente nella mente e nel cuore, nel suo corpo etereo al fianco ogni giorno. In fondo non ci si lascia mai anche s eper un po’ non si riesce ad avere la presenza fisica ed è dolore in una ferita che non rimargina ma che il tempo lenisce e rendendola sopportabile ma facile al sanguinamento.

 Destino? No semplici coincidenze, bivi davanti a cui scegliere la strada e in base alla scelta fare incontri diversi, che cambiano il percorso da seguire in questo viaggio chiamato vita.

In quanto ci siamo chiesti come sarebbe la nostra vita se avessimo fatto scelte diverse, se quel girono avessimo cambiato i nostri programmi ma non c’è risposta e senza sale sarebbe una vita che ti mostra cosa accade se fai questo o quello. Forse un destino esiste ma esiste un libero arbitrio per modificarlo e questo è il più bell’atto d’amore mai donato e  forse mai compreso.

Read Full Post »

Giovanni Nuscis

Espiamo il tempo infinito
nel magro tappeto d’una favola,
l’imperfezione
da un peccato invisibile.
Increspata ormai la superficie
dove si specchiava un muratore.
Non sapremo se un vento maligno
ha fatto tremare la casa
o al rastremato alito del sabato
si deve l’incompletezza.

da “La parola data”

Read Full Post »

Buon compleanno Alexandro

Buon compleanno all’uomo più importante della mia vita, buon compleanno bambino mio.

sei anni e … frasi retoriche che son più reali del re. La mente va al giorno in cui ho scoperto di aspettarti e a quello in cui sei nato e non ci sono parole umane in qualsiasi lingua per raccontare l’emozione, nessuna che non sminuisca quel sentimento che ogni giorno cresce con te.

“mamma ma tu non piangi mai?” non avevi 3 anni la prima volta che lo hai chiesto, avevamo perso io una figlia tu una sorellina, “si amore mio anche i grandi piangono, piangono nel cuore, piangono di nascosto e a volte ricordano di non essere mai cresciuti e piangono in pubblico perchè qualcuno li abbracci” Io amore mio, piango poco, non è vero, piango ogni volta quando mi specchio nei tuoi occhi, riflesso di un amore immenso che mi riempie il cuore. Allora ringrazio Dio per un dono così meraviglioso e non dimenticare mai che ti voglio bene, qualunque cosa accada.

Stella Maria

Read Full Post »