Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘musica’ Category

Amami così

“Per amarti senza amare prima me
vorrei essere tua madre…
Per vedere anche quello che non c’é
con la forza di una fede;
per entrare insieme nel poema del silenzio
dove tu sei tutto quel che sento.
Per amarti senza avere una ragione,
tranne quella che sei viva,
e seguire il fiume della tua emozione
stando anche sulla riva:
leggerei il dolore da ogni segno del tuo viso
anche nell’inganno di un sorriso.
Vorrei essere tua madre
per guardarti senza voglia,
per amarti d’altro amore;
e abitare la tua stanza
senza mai spostare niente,
senza mai fare rumore:
prepararti il pranzo
quando torni e non mi guardi,
ma riempire tutti i tuoi ricordi.”

Roberto Vecchioni

Read Full Post »

Respirando

QUI

Read Full Post »

Blue Tangos

Sul ritmo scuro di una danza

piena di sogni e di sapienza

la donna accoglie i suoi ricordi

anche i più stupidi e balordi

c’è in lei una specie di cielo

un’acqua di naufragio, un volo

dove giustifica e perdona

tutta la vita mascalzona

blu tango…

Parigi accoglie i suoi artisti

pittori, mimi, musicisti

offrendo a tutti quel che beve

e quel fiume suo pieno di neve

e la illusione di capire

con l’arte il vivere e il morire

su antichi applausi a fior di pelle

di molte donne ancora molto belle

blue tango…

Tra le ombre verdi di un bovindo

gustando un’acqua al tamarindo

l’uomo che ha niente da inventare

prova a sognare, prova a sognare

e prova gli attimi e le stelle

e le fontane e le piastrelle

e i bagni turchi e ogni altra stanza

ma tutto ormai sventola e danza

blue tango…

Paolo Conte.

Tempo fa sulla rivista “Magazine” del Corriere della sera, in una rubrica tenuta da Antonio D’Orrico, ci si poneva la stessa domanda che su LPELS: le canzoni di Paolo Conte sono solo musica o sono poesia in musica? La risposta dal mio punto di vista è senza dubbio: poesia e questo brano ne da la dimostrazione ma si potrebbe prenderne qualsiasi altro.

Read Full Post »

Read Full Post »

« Newer Posts